foto anni affollati

 


Anni affollati di idiomi di idioti 
di guerrieri e di pazzi e anni di esercizi
anni affollati di arroganza e di stucchevole bontà
di tentativi disperati anni affollati
di qualsiasi forma di incapacità.

                                Giorgio Gaber

Che cosa è AnniAffollati.it

AnniAffollati.it è un piccolo sito amatoriale senza fini di lucro, che non intende certo ricostruire la storia italiana, ma, consapevole dei propri limiti e basandosi solo su una grande passione, vuole rievocare alcuni momenti della storia recente.

Proveremo a raccontare alcuni avvenimenti avvenuti tra la metà degli anni sessanta e la metà degli anni ottanta. Anni, come li defisce Giorgio Gaber, "affollati".

Mai definizione fu più azzeccata. Gli "anni affollati"sono stati , tra i più difficili e nello stesso tempo fecondi della nostra giovane Repubblica   (continua a leggere)

 

L'inizio del nostro racconto non poteva che essere il rapimento e l'uccisione di Aldo Moro. I tragici avvenimenti della primavera del 1978 sono, infatti, il punto culminante degli anni affollati e, allo stesso tempo, la causa principale del loro rapido declino.

 


Moro

Il caso Moro: la storia infinita

Il rapimento e l'uccisione di Aldo Moro e dei cinque uomini della sua scorta è senz'altro l'evento criminale più analizzato della storia della nostra Repubblica.

Cinque processi, tre commissioni di inchiesta parlamentare, milioni di pagine di documentazione, oltre ad un centinaio di libri, decine di inchieste televisive ed un serie innumerevole di articoli, hanno indagato in ogni particolare l'azione compiuta dalle Brigate Rosse nella primavera del 1978.

Nonostante, questa massa impressionante di indagini, ancor oggi, siamo davanti ad un'opinione pubblica che crede, nella sua maggior parte, che il caso Moro nasconda ancora non si sa bene quali inconfessabili segreti   (continua a leggere)

  Cronaca di un rapimento

Della vicenda Moro si è quasi sempre parlato in termini giudiziari. Molto meno si è cercato di raccontare i fatti di quella che si può definire una grande tragedia.

Cronaca di un rapimento, basandosi rigorosamente su documenti e testimonianze, cerca di narrare la vicenda Moro analizzando le azioni dei protagonisti, le motivazioni, i dubbi, le decisioni sofferte e definitive, la contrapposizione di ideali assolutamente inconciliabili tra loro.

La ricostruzione, momento per momento, di quegli interminabili 55 giorni

Indice - Articoli pubblicati:

 

Il giorno più lungo della Repubblica

Via Fani: ore 9:03

I testimoni oculari

I racconti dei pentiti

La parola ai brigatisti

L'agguato

In fuga con Moro

Nella prigione del popoplo

Una città sotto assedio

Il comunicato n°1 e la foto di Moro

 

  I misteri del caso Moro

Della vicenda Moro si è quasi sempre parlato in termini giudiziari. Molto meno si è cercato di raccontare i fatti di quella che si può definire una grande tragedia.

Cronaca di un rapimento, basandosi rigorosamente su documenti e testimonianze, cerca di narrare la vicenda Moro analizzando le azioni dei protagonisti, le motivazioni, i dubbi, le decisioni sofferte e definitive, la contrapposizione di ideali assolutamente inconciliabili tra loro.

La ricostruzione, momento per momento, di quegli interminabili 55 giorni

Indice - Articoli pubblicati:

 

Superkiller od operaiacci?

Il gruppo di fuoco brigatista

Il superkiller: la fine di un mito

Tex Willer e Pecos Bill

Il brigatista dal grilletto facile

Il brigatista sulla destra

La moto Honda e ... il motorino (in costruzione)

La moto Honda: Peppe & Peppa

La moto Honda e la lettera anonima

Le borse di Moro

Le foto scomparse

Il bar Olivetti

Le auto in via Licinio Calvo

La presunta base di via Massimi

Il colonnello Guglielmi: pranzo alle 9

Gladiatori e repubblichini

La criminalità in via Fani